maggio 10, 2012

Giorgio Pasetto

 

CURRICULUM VITAE aggiornato al 31/05/15
Cognome: PASETTO
Nome: GIORGIO
Nato il: 06/10/1967
A: Verona (Italia)
Residente: Negrar (Verona)
Indirizzo: Via delle ginestre 10/a
Telefono: 0039-338-8186818

Titolo di studio :
Diploma di ragioniere 1986 (Verona);
Diploma I.S.E.F. 1990 (Verona);
Laurea Magistralis in scienze motorie 2002 (Verona);
Bachelor of science in osteopathy 2009 (Lugano – Svizzera);

Iscritto all’ultimo anno di fisioterapia alla UEM (Madrid).

Specializzazioni:
Perfezionato in Chinesiologia (1992) e Chinesiologia Rieducativa (1994) – facoltà di Medicina e Chirurgia (Chieti);
Master in Shoulder and Knee Rehabilitation in Sports Medicine (Miami, 2003).
TPI Certified expert (2014)

Esperienze Professionali:
Consulente dal 1997 di alcune società professionistiche:
Chievo Verona (serie A e B), Scaligera Basket (serie A e B),
BluVolleyVerona (serie A1), Verona Volley Femminile (serie A2),
Hellas Verona (serie A, B, C), Mantova calcio (serie B), Cus Verona Rugby (serie B e A), Valpolicella Rugby (serie A e B);

Presidente del Gruppo Bernstein dal 1996 – www.centrobernstein.it ;
Docente a contratto presso la facoltà di Scienze Motorie di Verona dal 2002 al 2004;
Socio fondatore e responsabile scientifico D.M.S.A. (Doctors in Movement Science Association – www.dmsa.it), attualmente Segretario Nazionale;
Osteopata e biomeccanico della nazionale italiana professionisti di golf dal gennaio 2010;
Responsabile sanitario Bluvolley Verona dal 2012;
Consigliere Comunale a Verona dal maggio 2012;
Autore del libro “Costruisci la tua salute” (http://www.integratori-shop.com/costruisci-la-tua-salute.html);
Direttore tecnico area medical fitness del parco termale Villa dei Cedri, Colà di Lazise (dal settembre 2013).

Lingue Straniere: discreta conoscenza dell’inglese e sufficiente dello spagnolo.

 

2 thoughts on “Giorgio Pasetto

  1. CARO COLLEGA, ANCORA UNA VOLTA I NOSTRI GOVERNANTI HANNO DIMOSTRATO NON VOLERE AFFRONTARE L’ARGOMENTO SALUTE IN TUTTI I SUOI ASPETTI, COME SE l’80% DEI CITTADINI CHE SI RIVOLGE AL PROPRIO MEDICO CURANTE PER PROBLEMI LEGATI A IPOCINESIA, A CATTIVI STILI DUI VITA O ALIMENTAZIONE ERRATA NON FOSSE UN DATO SIGNIFICATIVO;

    COME SE IN ITALIA, 20 MILIARDI DI SPESA PER LE CURE RACHIALGICHE RISULTA UN DATO DEL TUTTO TRASCURABILE;

    COME SE IN ITALIA/EUROPA LE PATOLOGIE CARDIOVASCOLRI ED OSTEO ARTICOLARI NON RAPPRESENTANO OGGI LA PRIMA CAUSA DI INVALIDITA’ NEI SOGGETTI CON ETA’ SUPERIORE AI 65 ANNI;

    COME SE IN ITALIA, I DIABETICI SONO 3.000.000 DI PERSONE, NEL 2020 SI STIMANO STATISTICHE
    SANITARIE DI CIRCA 10.000.000 DI PERSONE E CIO’ NON RAPPRESENTI NE UN COSTO PER LA SOCIETA’ NE UN PROBLEMA PER CHI VIVE QUESTA SINDROME NE UN PROBLEMA PER LE FAMIGLIE CHE DEVONO AFFRONTARE TUTTO CIO’ CHE RAPPRESENTA IL VALORE GLICEMICO DI UN SOGGETTO IN OGNI ISTANTE;

    COME SE IN ITALIA, L’OBESITA’ E IL SOVRAPPESO INFANTILE RAPPRESENTATO DAL 12% AL CENTRO-NORD E AL 15% CIRCA AL SUD NON RAPPRESENTI UN PROBLEMA;
    COME SE IN ITALIA; LE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI NON COSTASSERO 23.000.000.000.(MILIARDI) DI EURO

    COME SE IN ITALIA, LE EVIDENZE SCIENTIFICHE NON SONO EVIDENTI NELL’OBESITA’ COME FATTORE DI RISCHIO PER LE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI ED OSTEOARTICOLARI,COME SE NELL’INDIVIDUO GLI ADATTAMENTI PSICO MOTORIO , SOCIO ECONOMICO E AMBIENTALE SONO COSA ITALIANA…

    COME SE IN ITALIA, LA SCELTA DI INSERIRE UN CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE, NELLA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA CON MIGLIAI DI ISCRITTI ED ALTTRETTANTI GIA’ IN POSSESSO DI LAUREA E LAUREA SPECIALISTICA (DOTTORI E DOTTORI MAGISTRALI PER LEGGE) NON E’ SIGNIFICATIVO…….

    COME SE IN ITALIA, LA LINGUA è TUTTA UNA INTERPRETAZIONE , E’ CHIARO CHE I FISIOTERAPISTI SONO INC.ZZZ..TI COSA CENTRA TUTTO CIO’ CON LA FISIOTERAPIA? NON PARLO DI SOGGETTI OSPEDALIZZATI CON FRATTURE, INSUFFICIENZA RESPIRATORIA, O POSTUMI DA ICTUS CEREBRALE O NEUROLESI .ALTRETTANTO VERO E’ CHE CONSIDERATO I DATI, LA MEDICINA IN GENERALE, SIA QUELLA DI INTERESSE PREVENTIVO, CURA, RIABILITATIVO DEVE NECESSARIAMENTE RIVEDERSI E CORREGERE IL TIRO

    COME SE IN ITALIA, I RICOVERI IMPROPRI NON COSTASSERO 11.000.000.000(miliardi) DI EURO

    COMER SE IN ITALIA, LA SOMMA DEI COSTI DELLE RACHIALGIE NON TRATTATE CON PROTOCOLLI DI ATTIVITA’ FISICA ADEGUATA, NELLA GIUSTA ETA’ ; VENTI MILIARDI DI EURO NON RAPPRESENTANO NULLA!!!!!!!

    LA SOMMA DI TUTTE LE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI DI SOGGETTI CHE PRATICANO ATTIVITA MOTORIA IN ETA’ ADULTA , SPORTIVA SIA AMATORIALE CHE AGONISTICA IN MODO CONTROLLATO DA SPECIALISTI DELL’ATTIVITA FISICA RIDUCONO IL RISCHIO PARI ALL’80% CIRCA

    COME SE IN ITALIA, LA SOMMA DEI RICOVERI IMPROPRI, IL COSTO DELLE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI, DELLE RACHIALGIE NON TRATTATE E LE PATOLOGIE DA IPOCINESIA NON COSTASSERO CIRCA 55.000.000.000 (MILIARDI di EURO), (CIRCA LA META’ DELLA FINANZIARIA DEL SISTEMA SANITARIO SANITARIO NAZIONALE)

    W L’ITALIA

  2. Ci vorrebbero più colleghi con la stessa passione e determinazione nel sentirsi parte della nostra categoria….
    complimenti….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>